ninesquared
Vittoria Piani | Joined The Crew

Ecco la Story del terzo membro ufficiale della Crew di ninesquared:

Vittoria Piani

ninesquared

"Non posso che schierarmi con ninesquared perché finalmente qualcuno decide di far crescere il mondo della pallavolo anche fuori dal campo da gioco. Sport meraviglioso e dalle grande potenzialità. La pallavolo ha bisogno di tutti noi e tutti voi. La pallavolo si merita più visibilità. Il mio auspicio è che con il marchio ninesquared, sia in quanto brand d'abbigliamento che di movimento, la gente possa venire a conoscenza di questo mondo come parte attiva o anche semplicemente come appassionato o tifoso."

 

Questo è ciò che Vittoria Piani, opposto della Unet e-work Busto Arsizio, pensa di ninesquared. Vi lasciamo ora alla Stories che ninesquared ha preparato su di lei.

vittoria piani ninesquared pallavolo volleyball

 

Italiana nella cultura e nell'educazione, brasiliana nell'allegria e nei gusti musicali. Questo è il mix nel DNA di Vittoria: brasiliana da parte di madre ed italiana da parte di padre. La madre, brasiliana paulista (proveniente dallo stato di São Paulo), si è trasferita per impegni lavorativi nell'ambito della moda a Milano ed è proprio nel capoluogo lombardo che conobbe quello che sarebbe poi diventato suo marito. Il 12 febbraio 1998 nasce Vittoria, da qui comincia la nostra e la sua favola.

Vittoria a 13 anni gioca a tennis tavolo, nel mondo conosciuto come ping-pong. La piccola atleta sogna un giorno di poter diventare tra le atleti più forti in quello sport. Uscita dalla palestra dopo un'estenuante allenamento viene notata, per la sua elevata statura, dagli allenatori della squadra locale di pallavolo: il Volleyball Angera. Gli allenatori provano ad avvicinare Vittoria al mondo delle ginocchiere ma il primo impatto non è stato d'amore da colpo di fulmine, affatto. Troppo abituata ad uno sport singolo si trova in difficoltà a praticare uno sport di squadra ma Vittoria non demorde e prima di prendere una decisione definitiva vuole conoscerlo a pieno, questo nuovo sport.

Decisione saggia, perché già l'anno successivo arriva la prestigiosissima Orago a bussare alla porta della famiglia Piani. Due anni in una delle migliori "scuole di pallavolo" italiane, conditi da trionfi tricolori. Terminati questi due anni come centrale si cambia ancora e si passa al Club Italia per il progetto federale. Primo anno in A2, sempre come centrale, mentre nei successivi due anni in A1 viene spostata nel ruolo di opposta, ruolo più divertente per lei.

Non ha soste l'attività di Vittoria, oltre giocare nella sua squadra, nelle festività e durante l'intera estate è il turno della nazionale con la quale gioca in tutte le selezioni giovanili. È una ragazza testarda "a livelli cosmici" come si definisce lei, determinata e grande lavoratrice. Se ha puntato un particolare miglioramento tecnico o un determinato obiettivo è disposta a fare i salti mortali pur di ottenerlo, come il titolo mondiale under 18 nell'estate 2015 giocato in Perù.

È una ragazza molto timida Vittoria ed anche un po' atipica, non le piace fare shopping perché non ha pazienza mentre adora leggere ed ascoltare musica: musica allegra, allegra come il suo Brasile. Da quest'anno milita nelle "farfalle" di Busto Arsizio nella speranza che proprio come una farfalla continui a volare.

 

Welcome to the Crew, Vittoria!

Indietro Avanti

Scopri la collezione Spring | Summer 2018 per Lei

DONNA

Scopri

Scopri la collezione Spring | Summer 2018 per Lui

UOMO

SCOPRI